Gruppo Alpini di Barzanò

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla Privacy

    Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione, le autenticazioni e altre funzioni minori. Sfogliandolo, accetti che i cookie vengano utilizzati sui tuoi dispositivi.

    Visualizza Direttiva

Home L'Alpino Informa Le Iniziative
Le Iniziative

Riconoscimento per Giancarlo Frigerio

E-mail Stampa

Istituito nel 2001, il Premio Canonica viene assegnato ogni anno a persone, associazioni, o gruppi di persone di Barzanò, che si sono distinti nel campo sociale, sportivo, culturale e artistico o imprenditoriale, e che hanno dato lustro e vanto al Paese, con particolare attenzione al carattere etico del loro operato.
Nella serata di sabato 15 giugno 2024, il premio è stato assegnato all'amico Marcello Maggioni, da trent'anni missionario laico in Kenya: "per l'instancabile opera con cui dal 1995 contribuisce al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione di Matiri".

gian01 gian02 gian03
gian04 gian05 gian06

Durante la cerimonia sono stati consegnati alcuni riconoscimenti speciali. Una di queste onoreficenze è stata conferita all'Alpino Giancarlo Frigerio, Capogruppo di Barzanò per tre mandati e successivamente consigliere della Sezione di Lecco.
Una numerosa presenza degli Alpini del Gruppo ha fatto da cornice alla consegna della pergamenta a Giancarlo, da parte dall'Amministrazione Comunale, con la nobile motivazione: "avere promosso iniziative che hanno favorito lo sviluppo delle relazioni sociali tra i Barzanesi".

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Giugno 2024 21:02
 

In cammino con la scuola

E-mail Stampa

La mattinata piovosa di venerdì 31 maggio, non ha fermato gli alunni della Scuola Primaria di Barzanò, che come ormai tradizione, in occasione della imminente chiusura dell'anno scolastico, hanno camminato per i sentieri e le strade del paese.
Accompagnati dagli insegnanti, da diversi genitori e da alcuni Alpini, i ragazzi hanno percorso gioiosamente il Sentiero del Gallo verso Torrevilla. Si sono divertiti a camminare per i sentieri infangati da una notte di pioggia, fino ad arrivare alla Cascina Rampina dove i più piccoli hanno fatto uno spuntino al coperto mentre i più grandi, nonostante il termpo piovoso, hanno giocato sui prati.

cam01 cam02 cam03
cam04 cam05 cam06

Dopo la breve sosta, evitando il traffico delle strade e percorrendo antichi sentieri nei boschi, tutti sono ritornati verso la scuola, dove era stata preparato un gustoso epilogo: panini per tutti, approntati in mattinata dal Gruppo Alpini.

Ultimo aggiornamento Venerdì 31 Maggio 2024 12:53
 

Libro Verde 2023

E-mail Stampa

Il contributo del Gruppo Alpini di Barzanò al Libro Verde della Solidarietà

Sezioni e Gruppi dell'Associazione Nazionale Alpini si adoperano nel corso dell'anno per aiutare il prossimo, sulla spinta del motto: "Onorare i morti aiutando i vivi".
Ecco dunque gli Alpini divenire punto di riferimento per l'emergenza, dare vita a iniziative di solidarietà e di protezione civile, accorrere in occasione di grandi e piccole calamità, partecipare a manifestazioni pubbliche, raccogliere fondi da destinare a istituti o enti di assistenza e istituzioni locali.
Dal 2001 tutto questo fiume di generosità confluisce in un libro, il Libro Verde della Solidarietà.

Ecco gli interventi del Gruppo Alpini di Barzanò per l'anno 2023:

lv2022

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Febbraio 2024 21:44
 

Assemblea annuale dei soci 2024

E-mail Stampa

Presso la nostra baita, nella mattinata di domenica 21 gennaio, si è svolta l'annuale Assemblea del Gruppo di Barzanò.
Questo è il momento per tutti gli Alpini e gli amici di incontrarsi, tirare le somme delle intense attività svolte nell'anno appena trascorso e pianificare insieme, il percorso di un nuovo anno sociale di collaborazione.

La riunione era stata preceduta, nella serata di sabato, dalla numerosa presenza degli Alpini alla S. Messa in memoria di coloro che ci hanno preceduto, cerimonia celebrata presso la Chiesa Parrocchiale di Barzanò.

ass01 ass02
ass03 ass04

L'assemblea è stata aperta dal Presidente Onorario Roberto Redaelli, che dopo il benvenuto a tutti i partecipanti, ha lasciato la parola al vicepresidente vicario della sezione di Lecco e capogruppo degli Alpini di Viganò, presente insieme al capogruppo di Annone.
Mauro Fumagalli, dopo aver portato i saluti del presidente Emiliano Invernizzi, ha aperto una finestra sulle ampie attività della Sezione: tra l'altro ha ricordato la ristrutturazione del rifugio Cazzaniga-Merlini, ormai completata, ed i lavori ancora da svolgere presso la chiesetta-museo del Pian delle Betulle, ha poi posto l'accento sui futuri campi scuola destinati ai ragazzi.
Salutati i rappresentanti della Sezione, chiamati ad altri pressanti impegni, ha subito dopo preso la parola il nostro capogruppo Francesco Motta, che ha tracciato il percorso e le iniziative che hanno caratterizzato il 2023 e ha posto in risalto i programmi che il gruppo sarà portato ad affrontare nel nuovo anno.

ass05 ass06
ass07 ass08

Dopo la relazione del tesoriere Marino Pulici, sulla situazione finanziaria del gruppo, e la discussione dei partecipanti su diversi temi affrontati nella relazione, il Presidente Redaelli ha chiuso l'assemblea augurando a tutti un proficuo lavoro per il nuovo anno con l'impegno a porre le basi per i festeggiamenti del centenario di fondazione del Gruppo, previsto per il 2025.
Alla chiusura dell'incontro ha fatto seguito un partecipato rinfresco in baita, che è servito da prologo ad un momento conviviale presso il ristorante Time Out.

ass09 ass10 ass11
Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Gennaio 2024 13:23
 

7 Gennaio, Festa del Tricolore

E-mail Stampa

Ufficialmente la festa nasce con la legge numero 671 del 31 dicembre 1996, ma la bandiera italiana può vantare però una storia ben più lunga, risalente addirittura al 1797.
Al Quirinale, ogni anno, per questa ricorrenza, avviene il cambio della Guardia d'onore in forma solenne, la sfilata del Reggimento Corazzieri in uniforme di gala e della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo. Si tratta di un rito che si ripete, oltre che per il 7 gennaio, solo il 2 giugno, Festa della Repubblica, e il 4 novembre, per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate.

tricolore alpini

La bandiera non è solo un simbolo, ma è anche uno dei principi fondamentali della Costituzione.
Il Tricolore, infatti, è inserito tra i primi dodici articoli della Costituzione, che hanno il compito di esprimere lo spirito della Carta Costituente stessa e così, leggiamo che la bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni. Colori e forme che non sono casuali, ma vengono dal periodo risorgimentale, in cui l'talia affonda le sue radici come Stato e come Nazione.

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Gennaio 2024 16:36 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 10

Produzioni

Libro 85°

Libro 90°

Prossima Adunata

2017-treviso